Questo sito utilizza cookie utili al suo funzionamento, allo scopo di migliorare il servizio offerto. Per maggiori informazioni consultare l'informativa sui cookies
Proseguendo la navigazione si considera accettato il loro utilizzo. 

Turismo religioso, al via il corso per guide e operatori

Con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna parte a Cagliari il primo Corso di specializzazione intensivo di 15 giorni, rivolto a guide turistiche e laureati, sul “Turismo culturale e religioso in Sardegna”. Il corso – organizzato dalla Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna, la quale sarà interamente responsabile della selezione e della formazione degli studenti iscritti – rappresenta un primo modulo sperimentale di alta specializzazione orientato a strutturare e qualificare l’offerta del turismo culturale-religioso in Sardegna

e lo sviluppo del territorio. Scopo particolare di questo corso è quello di formare guide turistiche e operatori nel campo dell'arte sacra e del pellegrinaggio che possiedano, da un lato, alcune conoscenze specifiche sulla storia della Chiesa e della liturgia, sulla religiosità popolare e la Scrittura, ma anche che sappiano trasmettere il senso spirituale e teologico presente nei cammini religiosi così come in ogni esperienza di fede legata alla fruizione di luoghi sacri cristiani.

Nelle due settimane previste verrà proposto un percorso di alta formazione, laboratori, visite guidate e simulazioni sul territorio, nozioni di storia della Chiesa e antropologia religiosa, con una attenzione speciale a cammini, pellegrinaggi, santuari, francescanesimo, architettura e canto liturgico in Sardegna. A completamento di questa esperienza saranno attivati laboratori, educational tour e simulazioni sul territorio.

Il corso avrà luogo dal 21 giugno al 6 luglio 2018 (ore 9.30-12.30 / 15-18, esclusi il sabato e la domenica), alla Facoltà Teologica della Sardegna, a Cagliari. La partecipazione è a numero chiuso, con frequenza obbligatoria, e prevede 20 posti riservati a coloro che sono iscritti all’albo delle guide turistiche della Sardegna (non guide ambientali o sportive) e che sono residenti in Sardegna. Altri 15 posti sono riservati a coloro che sono in possesso di un baccellierato in teologia, di un diploma triennale conseguito all’Istituto di Scienze Religiose, oppure di una laurea triennale (in particolare in discipline umanistiche e, ancora di più, in Beni culturali).

Per partecipare è necessario far pervenire tutte le domande alla Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna - Segreteria Corso di formazione “Turismo culturale e religioso in Sardegna” (via Sanjust 13, 09129 Cagliari Tel. 070.407159 - Fax 070.4071557 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), inviando il proprio nominativo, con un indirizzo postale e di posta elettronica a cui essere ricontattati, insieme al curriculum vitae e una breve lettera motivazionale.

Il costo d’iscrizione è di 150 euro. L’importo comprende la partecipazione al Corso, il materiale didattico e le attività extracurriculari. Sono esclusi vitto e alloggio.

Il termine per presentare la domanda di partecipazione è fissato entro la mezzanotte del giorno 31 maggio 2018. Le domande che giungeranno all’indirizzo email indicato (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o per posta ordinaria (farà fede il timbro postale) dopo questo termine non saranno prese in considerazione.

Gli ammessi al corso saranno informati personalmente via email e con comunicazione sul sito della Facoltà Teologica della Sardegna a partire dal 5 giugno 2018.

La scelta dei partecipanti è a insindacabile giudizio di una commissione apposita istituita da docenti della Facoltà Teologica della Sardegna.

N.B. La frequenza al corso, oltre a rilasciare un attestato di partecipazione, dà diritto in modo automatico all’inserimento in un albo delle guide e degli operatori del turismo religioso della Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna. Tale albo, pur non avendo valore giuridico ed essendo unicamente uno strumento ad uso interno della Facoltà Teologica della Sardegna, avrà una certa visibilità e godrà dell’attenzione dell’Amministrazione regionale.

Al termine del corso e al fine di ottenere l’idoneità per essere iscritti all’albo delle guide turistico-religiose della Facoltà Teologica della Sardegna, ognuno dei partecipanti deve presentare entro 15 giorni dalla fine del corso un progetto o percorso turistico-religioso originale da svolgersi in Sardegna, secondo le indicazioni date durante il corso. I migliori tre progetti saranno oggetto di valorizzazione da parte dell’Amministrazione regionale.

Per informazioni contattare la Segreteria organizzativa del Corso: email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; tel. 070.407159 (di mattina, dalle 9 alle 13).

 

ALLEGATI

- Scarica la presentazione del Corso per guide e operatori del Turismo religioso

- Brochure sintetica

- Manifesto del corso