Questo sito utilizza cookie utili al suo funzionamento, allo scopo di migliorare il servizio offerto. Per maggiori informazioni consultare l'informativa sui cookies
Proseguendo la navigazione si considera accettato il loro utilizzo. 

Biennio di Licenza: programmi e corsi

DSCN0627

Il secondo Ciclo di Studi, a partire dall’Anno Accademico 2014-2015, ha riattivato le tre specializzazioni in Teologia Fondamentale e Dogmatica, Morale e Spirituale e Pastorale, pur conservando il motivo trasversale di Pensiero cristiano ed inculturazione - ad indicare il rapporto sussistente tra la dottrina e la sua ricezione nel tempo e nello spazio con un’attenzione particolare ai momenti e alle dinamiche in cui il pensiero cristiano si incarna, si incultura nella storia con implicazioni di carattere tanto dogmatico quanto morale-spirituale e pastorale – con un’attenzione particolare circa la realtà isolana locale. Nel corrente Anno Accademico vengono attivate le prime due specializzazioni sopra citate. Possono essere ammessi al II Ciclo gli studenti in possesso del I grado accademico teologico, ovvero il Baccellierato in Teologia. Coloro che lo avessero conseguito in altra Facoltà o Centro di Studi teologici abilitato devono presentare un certificato completo degli studi previ inerenti il I Ciclo di Studi.
Il Secondo Ciclo di studi, di durata biennale, abilita lo studente ad acquisire autonomamente i metodi della ricerca scientifica e teologica e ne amplia e consolida le competenze nell’ambito della specializzazione prescelta. La struttura portante del Biennio è costituita da: corsi fondamentali obbligatori sia comuni sia specifici, corsi opzionali per specializzazione e liberi, seminari obbligatori, ricerca bibliografica, crediti liberi e dissertazione. Per ciascuna specializzazione è richiesto un totale di 120 ECTS.

I corsi obbligatori fondamentali sono 6, per un totale di 36 ECTS, e sono propri oppure comuni alle due specializzazioni. Il numero di ECTS per ogni corso potrà essere raggiunto non solo col numero delle ore di lezione frontale, ma anche sulla base della bibliografia relativa al corso e/o attraverso elaborati scritti.

I seminari sono 2, obbligatori (1 per anno), rispettivamente di 6 e 4 ECTS per un totale di 10 ECTS.

I corsi opzionali, di 3 ECTS ciascuno, sono 8 per un totale di 24 ECTS. Essi si dividono in propri, in numero di 6 per ciascuna specializzazione, e liberi, in numero di 2 scelti dallo studente.

La ricerca bibliografica, computata in 10 ECTS, consiste in una bibliografia ragionata su un tema monografico concordato con un docente (non necessariamente il direttore di tesi); lo studente, dopo aver raccolto e letto un congruo numero di titoli (monografie e articoli), dovrà redigerne delle recensioni e produrre un elaborato finale che contenga un confronto critico degli studi esaminati. Essa potrà essere correlata alla dissertazione finale o anche al seminario “maggiore”.

Alla dissertazione finale vengono attribuiti 30 ECTS. Essa dovrà trattare un tema compatibile con l’indirizzo prescelto, tenendo conto del taglio generale del Biennio (Pensiero cristiano ed inculturazione).

Il Consiglio di Facoltà del 9 novembre 2011 ha stabilito che, durante l’elaborazione della tesi di Licenza, anche il revisore deve esser portato a conoscenza delle modalità di sviluppo della stessa. Ciò al fine di consentirgli di formulare (eventuali) osservazioni o richieste prima della redazione finale della tesi.

L’area dei crediti liberi (area personale) è computata in 10 ECTS. I crediti liberi possono essere conseguiti attraverso: a) la frequenza a corsi presso altre Facoltà; b) la partecipazione a convegni, conferenze, seminari, tirocini etc., debitamente certificati; c) la partecipazione ad altre attività o esperienze di carattere formativo debitamente certificate; d) la frequenza a corsi di didattica e pedagogia prescritti per l’insegnamento della religione cattolica nelle scuole. I Docenti potranno svolgere i propri corsi in forma seminariale o frontale. È possibile che alcuni corsi siano disattivati o attivati a seconda delle esigenze didattiche. Il piano di studi personale andrà presentato in Segreteria entro il mese di ottobre (variazioni successive saranno tuttavia possibili), e verrà sottoposto alla valutazione del Preside o di un suo delegato.

 

Prospetto corsi a.a. 2016-2017

CORSI OBBLIGATORI COMUNI

 Ermeneutica teologica: L’ermeneutica teologica nel suo sviluppo storico e nelle sue prospettive

Teologia Biblica: Pagine discusse sui temi uomo-donna, sessualità, matrimonio

Dai sacramenti alla vita del cristiano

La Persona Umana: tra Cristologia e Antropologia, tra Norma e Vissuto

Teologia Liturgica: Liturgia, fede e morale

 

 CORSO OBBLIGATORIO DI TEOLOGIA FONDAMENTALE E DOGMATICA

 Storia delle dottrine teologiche

 

CORSO OBBLIGATORIO DI TEOLOGIA MORALE

 “Persona è quel soggetto le cui azioni sono suscettibili di una imputazione”: Il rapporto colpa-pena in san Tommaso e Kant

 

CORSI OPZIONALI PER TEOLOGIA FONDAMENTALE E DOGMATICA

 La Riforma in Sardegna: Teologia e storia delle comunità protestanti nell’Isola

Le apparizioni di Gesù Risorto: fondamento della fede pasquale e inizio della “vita nuova”

Lineamenti di antropologia patristica

 

CORSI OPZIONALI PER TEOLOGIA MORALE

 Opinioni notevoli per la fondazione dell’atto volontario

Storia e problemi della Teologia Morale: La legge naturale in prospettiva filiale

Questioni di Bioetica: Principi fondamentali di Bioetica e codici deontologici delle professioni medica ed infermieristica

La Bioetica al tempo di papa Francesco

 

CORSI OPZIONALI LIBERI 

Storia della Spiritualità

Estetica: La prospettiva inversa. L’icona cristiana e il senso dell’arte

Questioni di Filosofia: Il volto umano di Gesù: cinema e filosofia

 

SEMINARI

Magistero e Bioetica da Giovanni Paolo II a Benedetto XVI

Cristianesimo e inculturazione: Teologia, storia, testi. Presenza del tema nel Concilio Plenario Sardo

 

ATTIVITÀ ACCADEMICHE - AREA PERSONALE

NB: La Facoltà si riserva di non attivare i corsi o i seminari che non raggiungano un numero sufficiente di studenti iscritti.

 


CONSULTA IL PROGRAMMA DEI CORSI (A.A.2014-2015)